Presentazione del Fondo

AGRIFONDO Ŕ un Fondo Pensione complementare a capitalizzazione per gli operai agricoli florovivaisti e per i quadri e gli impiegati agricoli, voluto dalle Organizzazioni sindacali dei datori di lavoro, Confederazione Nazionale Coldiretti, Confederazione Generale dell’Agricoltura Italiana, Confederazione Italiana Agricoltori e dalle Organizzazioni sindacali dei lavoratori, FAI – CISL, UILA – UIL, FLAI – CGIL e CONFEDERDIA.

AGRIFONDO Ŕ stato costituito in data 14 Dicembre 2006. Gli Organi che lo amministrano (Consiglio di Amministrazione e Collegio dei sindaci) sono composti, pariteticamente, da membri designati dalle Organizzazioni Sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori.

AGRIFONDO non ha scopi di lucro ma, come obiettivo unico, ha quello di realizzare, per i lavoratori che si iscriveranno, una pensione complementare al trattamento pensionistico pubblico obbligatorio, attraverso i versamenti contributivi.

Il Fondo Pensione AGRIFONDO assicura l’iscrizione anche a tutti quei lavoratori nei cui confronti si applicano contratti affini che prevedono l’adesione al Fondo Pensione.

AGRIFONDO nasce oggi per assicurare, domani, un futuro migliore e certo in un sistema previdenziale nuovo per tutti i lavoratori del settore Agricolo.
Aderire ad AGRIFONDO significa avere la consapevolezza, da parte del lavoratore, che solo con un Fondo di Previdenza complementare forte si potrÓ garantire un reddito di pensione dignitoso.